Armocromia: dieci buoni motivi per leggere il libro di Rossella Migliaccio

ArmocromiaIl metodo dei colori amici che rivoluziona la vita e non solo l’immagine, è il libro-manuale di Rossella Migliaccio che ci insegna a riconoscere i colori che valorizzano al meglio il nostro mix “pelle – occhi – capelli“. Ma non solo, il libro è molto di più: è scienza e cultura del colore ed è capace di aprirci gli occhi su tanti aspetti della nostra vita di ogni giorno che diamo per scontati.

Ho ascoltato il libro su Audible, letto dalla stessa autrice, e poi l’ho riletto in e-book. Non è escluso che compri anche la copia cartacea perchè ho bisogno di prendere appunti, sottolineare, ragionare e ogni volta che ne rileggo un pezzo scopro qualcosa di nuovo: il testo è pieno di concetti illuminanti su come valorizzare la nostra persona e la nostra personalità attraverso i colori.

Vi elenco, quindi, almeno 10 buoni motivi per leggere “Armocromia” avvisandovi, come fa l’autrice, che crea dipendenza, che comincerete a vedere tutto “in palette” e che ciò che non lo è vi disturberà parecchio.

10 buoni motivi per leggere “Armocromia”

  1. Scoprire cos’è l’Armocromia e invidiare chi ne ha fatto una professione pentendosi di aver studiato giurisprudenza.
  2. Capire cosa sono sottotono, valore, contrasto, intensità e spiegarlo con proprietà di linguaggio a tutta la famiglia, gatto compreso.
  3. Cercare di scoprire a quale stagione apparteniamo pregando di averci azzeccato PRIMA di ribaltare il guardaroba e non DOPO.
  4. Ripensare il guardaroba con la certezza che nei prossimi giri di shopping, si potrà risparmiare tempo e denaro dedicandosi solo ai colori amici.
  5. Scoprire che ci sono persone che riescono a vivere senza capi neri nell’armadio, Rossella docet, e che io dovrò dire addio a molti miei “cammelli”.
  6. Fare pulizia nel beauty ed eliminare senza pietà i cosmetici che non ci donano come il rossetto corallo comprato perché definito un “must have” ma incompatibile con la mia carnagione deep winter.
  7. Conoscere la storia delle stylist del cinema hollywoodiano, rivedere i film citati nel libro e stremare la famiglia spiegando la metamorfosi cool-warm di Julia Roberts tra la prima e la seconda parte di Pretty Woman.
  8. Scoprire che il meraviglioso mondo di Rossella Migliaccio continua sui social (IG, FB, Pinterest e soprattutto sul suo sito Italian Image Institute)
  9. Esultare come una pazza ogni volta che indovini i quiz di Rossella Migliaccio sulle sue IG Stories.
  10. Trasformare tutti i prossimi regali di compleanno, anniversari, Natale & C. in corsi di Armocromia.

E poi c’è un motivo più personale: Armocromia mi ha ricordato tutte le magie che il mio adorato suocero, art director in Rizzoli, faceva con i colori. Adesso, sul mio comodino, accanto ai libri da leggere, ho messo il suo catalogo con i colori pantone. Sono sicura che anche lui avrebbe adorato Rossella Migliaccio.

La scheda libro

Armocromia – Il metodo dei colori amici che rivoluziona la vita e non solo l’immagine

di Rossella Migliaccio

Vallardi Editore