L’anima di Barcellona nelle “Lezioni di disegno”, di Roberta Marasco

Con molto piacere ho collaborato al portale Goodbook.it per la rubrica “Parti con GoodBook”: dieci blogger raccontano una meta turistica attraverso i libri. Io ho scelto Barcellona, una delle città che amo di più e nella quale torno spesso. L’ho percorsa in lungo e in largo, ci ho trascorso ponti …

“L’amore migliora la vita”, un romanzo delicato, profondo e potente

Matteo ed Edo, 18 anni, prossimi alla maturità, vengono sorpresi dal bidello della scuola in atteggiamento inequivocabile sotto la doccia. La decisione della scuola è durissima: sospesi e costretti a ripetere l’anno. Anna e Marco sono i genitori di Edo. Anna casalinga, interrompe la sua routine solo con cicli di …

Lorena Cangiano legge “Il granello di sabbia nell’ingranaggio”

Riccardo Simoncini, nel suo ultimo romanzo “Il granello di sabbia nell’ingranaggio”, adopera un linguaggio spietatamente crudo per descrivere e caratterizzare il microcosmo dei suoi personaggi. Eccoli, ve li presento con una citazione del romanzo: Iacopo, brillante artista, vive una profondissima crisi di identità “Gli sarebbe piaciuto essere accolto, al suo …

La fragilità delle relazioni moderne in “Quello che non sappiamo”, il nuovo romanzo di Annarita Briganti

Vi è mai capitato di ricevere una mail da qualcuno che ha sbagliato destinatario? E vi è mai capitato di iniziare ugualmente a intrattenere una conversazione con il mittente sconosciuto? E’ quello che succede a Ginger, la protagonista di “Quello che non sappiamo“, il nuovo romanzo di Annarita Briganti. Ginger …

Polvere, di Enrico Pandiani: quando l’azione ti riporta in vita

Leggo tanto, adoro i noir e spesso penso a quanto sia difficile scriverne uno originale. Non sono solita usare parole entusiastiche per commentare un libro, ho la mia misura. Ma vi dico che ho amato tantissimo “Polvere” di Enrico Pandiani. Il protagonista, Pietro Clostermann, ex guardia giurata, viene licenziato dopo …

Lorena Cangiano legge “Mosaico napoletano”, la Napoli che richiama i suoi figli, ovunque siano.

Daniela Carelli, in Mosaico Napoletano, scrive con passione e fedeltà della sua Napoli. “Napul’ è mille culure”, la voce di Pino Daniele, sottofondo agrodolce nelle traversie del protagonista, Giuseppe, che a Napoli vive la sua infanzia e adolescenza, i primi amori e i drammi che lo indurranno a fuggire a …