Giulia, 11 anni, legge “I più grandi casi di Sherlock Holmes”

In questi giorni di riposo forzato per le scuole chiuse, i mini blogger di Qui si legge non si annoiano di certo! La nostra Giulia ha appena terminato “I più grandi casi di Sherlock Holmes”. Il più famoso detective di tutti i tempi racconta le più importanti indagini della sua carriera: Uno studio in rosso, La valle della paura, Il segno dei quattro, Il mastino dei Baskeville. Vediamo cosa ne pensa Giulia.

I più grandi casi di Sherlok Holmes” è stato un libro a dir poco affascinante, mi è piaciuto soprattutto quando il protagonista riusciva istantaneamente a risolvere i casi. Quaattro le storie del libro: UNO STUDIO IN ROSSO, LA VALLE DELLA PAURA , IL SEGNO DEI QUATTRO e IL MASTINO DEI BASKERVILLE.

La mia storia preferita è stata UNO STUDIO IN ROSSO: mi ha molto colpito quanto il protagonista usasse la logica e non saltasse a conclusioni affrettate.

IL SEGNO DEI QUATTRO, invece, mi ha un po’ annoiato perché non era coinvolgente come gli altri e la soluzione era molto ovvia.

L’unico punto debole di questo libro, secondo me, è il fatto che, contenendo più di un caso, questi non erano molto dettagliati.

Spero che questo libro possa interessarvi come ha fatto con me e buona lettura!

La scheda libro

I più grandi casi di Sherlock Holmes

di Irene Adler

Piemme – Collana Il battello a vapore