Curate l’autostima familiare e sarete una famiglia più felice. Parola di Pellai e Tamborini

Avere figli è una delle migliori esperienze che la vita ci possa riservare. Certo fare i genitori non è facile soprattutto perché nessuno ti insegna come si fa. Istinto e amore sono gli ingredienti principali, ma non sempre sono sufficienti a capire cosa succede durante alcune fasi particolari della vita dei nostri figli, eventi e atteggiamenti che ci rendono insicuri, con tanta paura di sbagliare e che possono mettere a dura prova l’armonia familiare.

Un valido supporto sono le letture di libri scritti da esperti dell’età evolutiva nei quali troviamo utili consigli. Tra le mie letture preferite, “da mamma”, ci sono i libri della super coppia del parenting, Alberto Pellai e Barbara Tamborini. Ho trovato utilissimo, per esempio, “L’età dello Tsunami” (leggi la recensione) sulla preadolescenza, periodo spesso sottovalutato e invece importantissimo per prevenire e affrontare i dolori di crescita dei nostri giovani.

 

Sai cos’è il quoziente di autostima familiare?

Ho da poco terminato “Il metodo famiglia felice – Come allenare i figli alla vita“, appena uscito per DeAgostini e ho scoperto il quoziente di autostima familiare, un punto sensibile su cui lavorare per prevenire o arginare comportamenti rischiosi per i nostri ragazzi.

L’autostima (secondo lo psicologo Bruce Bracken) è la sintesi di 6 dimensioni: interpersonale, professionale (o scolastica), familiare, emotiva, di protagonismo e corporea ed è fondamentale per essere una famiglia felice cioè:

“in grado di agire, giorno dopo giorno, aderendo a un progetto educativo, avendo idee chiare su quali siano i punti di forza di ciascuno, e accogliendo senza drammi o inutili sofferenze le fragilità e le vulnerabilità che ci appartengono”.

Il libro si divide in due parti: nella prima saremo in grado di misurare il nostro quoziente di autostima familiare (QAF), nella seconda parte troveremo tutti gli strumenti per aumentare il nostro QAF attraverso il gioco.

Il libro è per tutte le famiglie, anche quelle monoparentali con figli (anche uno solo) tra i 4 e i 16 anni.

Ancora una volta la coppia Pellai – Tamborini coglie nel segno per la sua pratica utilità.

Ogni argomento è trattato sotto diversi punti di vista: uno molto più comune ma castrante per i nostri ragazzi (la storia KO) e uno faticoso che però rappresenta una grande occasione di crescita (la storia OK). Seguono poi, sul medesimo argomento, le riflessioni degli autori, un test, giochi e attività, musica e cinema per tutta la famiglia.

“La qualità della relazione che regaliamo si figli è l’ingrediente principale con cui potranno, da grandi, affrontare la vita con un senso di sicurezza e protezione. Essere stati “visti” con il cuore, la mente, le emozioni e i pensieri dai genitori ci permette, una volta adulti, di vedere a nostra volta la mente e il cuore delle persone che la vita vorrà metterci a fianco”.

Naturalmente gli autori, che hanno i piedi per terra, non pensano certo di insegnare la perfezione anzi, dicono,

“chi accetta le sue imperfezioni, i suoi errori, chi è consapevole di questo ha un buon modello di autostima”.

 

 

 

La scheda libro

Il metodo famiglia felice

di Alberto Pellai e Barbara Tamborini

Edizioni DeAgostini

IL-METODO-FAMIGLIA-FELICE-