Incontrare gli scrittori al bar? A Cernusco si può con il Book Festival Bar

12670535_999952760060481_1951743551067360333_n

Fare colazione e ascoltare una scrittrice che presenta il suo libro, prendere un aperitivo e fare una domanda allo scrittore seduto vicino a te. Sabato 16 e domenica 17 aprile a Cernusco questo sarà possibile perché debutterà la prima edizione del Book Festival Bar organizzato dalla scoppiettante associazione culturale che si ispira alla musa della storia e della poesia, CLIO, Cultura, Libri, Idee e Opportunità. La direttrice artistica del festival è la scrittrice Loredana Limone (socia onoraria di CLIO) che con molto impegno e passione ha mappato tutti gli scrittori e le scrittrici nati o vissuti a Cernusco sul Naviglio (Mi) e ha organizzato 8 incontri in 8 bar del centro storico, moderati da 8 giornalisti che lavorano sul territorio.

“Non solo scrittori e bar – spiega Paola Malcangio, presidente di CLIO – l’idea è piaciuta molto e, attorno a essa, CLIO è riuscita a costruire una rete di risorse locali profit e no profit che ha reso solida l’iniziativa: Regione Lombardia e Comune di Cernusco hanno dato il loro patrocinio, Confcommercio ha organizzato con noi il concorso “Libri in vetrina” che ha coinvolto 24 commercianti del centro, 25 sono invece gli studenti del liceo classico Marie Curie (Itsos) che declameranno i brani dei libri presentati, 12 gli sponsor che hanno supportato l’evento. Tutti insieme per avvicinare nuovo pubblico alla cultura valorizzando il nostro territorio: il più importante obiettivo di CLIO”.

“E non ci fermiamo qui – continua Loredana Limone – stiamo già lavorando all’edizione dell’anno prossimo con scrittori di caratura nazionale (anche se molti dei cernuschesi già lo sono) che verranno a conoscere Cernusco e che i cernuschesi potranno conoscere e apprezzare. Inoltre, un comune campano vuole replicare il festival gemellandosi con noi”.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *