Sofia e Ranieri leggono la Dichiarazione dei diritti delle femmine e dei maschi

“La dichiarazione dei diritti delle femmine”, e “La dichiarazione dei diritti dei maschi”. Il suggerimento lo abbiamo trovato sulla pagina facebook di Carolina Capria, “L’ha scritto una femmina”, un luogo pieno di suggerimenti, idee, spunti e riflessioni sulla narrativa scritta dalle donne che diventa una base concreta e seria per il lavoro di chi, ogni giorno, combatte contro stereotipi e pregiudizi.

 

Carolina consigliava questi due libri con una recensione splendida che vi consiglio di leggere direttamente sulla sua pagina e che mi ha convinto a ordinare i libri dalla mia libraia di fiducia, Maria Lo Riggio de “La Bottega del Libro” di Cernusco sul Naviglio. Neanche lei li conosceva e ha approfittato per farne scorta.

 

Li ho comprati per i miei figli che li hanno letti, fortunatamente trovando il contenuto molto in linea con i loro pensieri. Sofia ha colto l’occasione per imporre il suo taglio di capelli e Ranieri per farmi rivedere lo splendido film “Coco” e piangere un po’ con me.

 

“La dichiarazione dei diritti delle femmine” – Le riflessioni di Sofia, 9 anni

Secondo me queste cose dovevano essere scritte per forza, quindi ringrazio tantissimo la scrittrice per aver scritto questi libri!!!! Possono essere letti sia dai più grandi che dai più piccini! Vi consiglio di comprare questi due libri perché vi faranno sentire meno sole!! UN APPELLO AI BAMBINI CHE VOGLIONO I CAPELLI LUNGHI E ALLE BAMBINE CHE LI VOGLIONO CORTI: SE LE VOSTRE MAMME O I VOSTRI PAPA’ NON VOGLIONO TAGLIARVELI, FATEGLI LEGGERE QUESTI LIBRI!

Io per esempio, avevo i capelli lunghi ma ho voluto tagliarli corti senza avere paura di non piacere a nessuno perchè io mi piaccio e così e alla fine sono piaciuta a tutti.

A volte mi metto le scarpe e i vestiti di mio fratello perché alcuni mi piacciono anche più dei miei.

Gioco con le bambole ma preferisco giocare con le macchine. Mi piace cucinare con papà e fare shopping con la mamma. Ho amici maschi e femmine e quando vengono a trovarci i miei cugini, Giulia e Nicolò, giochiamo sempre a calcio. Ma sono una femmina e mi piace così. Posso avere anche un carattere da maschio ma ne vado fiera e nessuno mi può giudicare.

Paola Malcangio Qui si legge

Paola Malcangio Qui si legge

 

Paola Malcangio Qui si legge

 

 

 

 

 

 

 

Il servizio fotografico di papà Paolo poi superato dal taglio di capelli di tutti e due 🙂

 

“La dichiarazione dei diritti dei maschi”- Le riflessioni di Ranieri, 10 anni

Credo che questi libri siano indicati per bambini più piccoli di me che magari hanno bisogno di leggere che le cose che pensano sono giuste e normali. Io sento di avere gli stessi diritti delle femmine, porto i capelli a volte lunghi a volte corti, come mi gira. Gioco alla play station ma mi piacciono anche i My Little Pony. Cucino con papà, curo l’orto e il giardino, ogni mattina rifaccio il mio letto prima di andare a scuola e ogni sera aiuto ad apparecchiare e sparecchiare e lo trovo perfettamente normale. Ora voglio imparare a fare il bucato perchè così, quando mi capiterà di stare fuori casa, sarò completamente autonomo.

 

La scheda libro

La dichiarazione dei diritti delle femmine

La dichiarazione dei diritti dei maschi

di Élisabeth Brami, illustratore E. Billlon Spagnol

Ed. Lo Stampatello

Paola Malcangio Qui si legge

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Paola Malcangio Qui si legge