Sul filo dell’acqua, le storie intrecciate dalla “Signora della trama”, Sara Rattaro

4 novembre 2011, un terribile alluvione colpisce Genova, portandosi via 6 vite. Questo tragico evento lascia traccia in ogni cuore ed è il fil rouge che lega gli otto protagonisti del romanzo di Sara Rattaro, “Sul filo dell’acqua“, edito da Solferino.

“Mi sentii avvolta dentro a un sacco melmoso senza capire se stessi guardando in basso o in alto. Avvertivo il sapore metallico in bocca e la mancanza d’aria che ostruiva le narici. Era fango in gola, nel naso, sotto la lingua. Tentai di liberarmi dalle sue bende tirando calci e pugni, agitando le mani in ogni direzione. Avvertivo le forze abbandonarmi, quando qualcosa mi afferrò”.

Chiara, figlia di Enea, viene salvata da morte sicura dal vigile del fuoco Enrico che, dopo averla soccorsa, viene trascinato dalla corrente e perde la vita lasciando la moglie Anna con un bimbo da crescere. Con lui quel giorno un altro vigile del fuoco, Andrea, che non si dà pace per la morte dell’amico.

Giulia è l’amica di Anna e ogni tanto le tiene il figlio per consentirle di lavorare in un locale. Giulia è incinta di un uomo sposato e sarà Marco, ginecologo, a essere chiamato d’urgenza la notte del parto.

Carlo e Angela sono una coppia in crisi: entrambi hanno progetti che guardano in direzioni diverse.

Indiscussa protagonista è la città di Genova, ferita ma capace di essere sorella, madre, compagna.

A Genova, sul filo dell’acqua, il destino tesse la sua tela, o meglio, Sara Rattaro intesse la sua trama con una maestria incredibile: le vite dei nostri protagonisti si intrecciamo come fili preziosi e danno origine al più bello degli arazzi, quello che si resta ad ammirare a bocca aperta.

Ci ha abituato bene, l’autrice: i suoi romanzi rispecchiano la vita, le sue mille sfaccettature, le strade che scegliamo di percorrere e quelle che invece percorriamo senza volerlo.

E ogni volta Sara Rattaro, la Signora della trama, riesce a sorprenderci esattamente come è capace di fare la vita.

Di Sara Rattaro abbiamo recensito anche:

Uomini che restano

Splendi più che puoi

La scheda libro

Sul filo dell’acqua

di Sara Rattaro

Solferino

Sul filo dell'acqua